Log in

arci

arci

ARCI PERUGIA ADERISCE ALLA MANIFESTAZIONE "L'ITALIA CHE RESISTE"

  • Pubblicato in News

Care e cari,

con la presente comunichiamo l’adesione di Arci Comitato Territoriale di Perugia alla manifestazione “ L’Italia che resiste” in programma sabato 2 marzo 2019.

In contemporanea con il raduno a Milano indetto da Arci Nazionale, in tutta Italia a partire dalle ore 14:00 saranno organizzate manifestazioni ed eventi nelle piazze dei Municipi di ogni città. Anche a Perugia ci ritroveremo per rivendicare un’Italia e un’Europa più giuste e aperte.

Una mobilitazione per i diritti e l’inclusione, una grande iniziativa pubblica per dire che vogliamo un mondo che metta al centro le persone. Contro la politica della paura e la cultura della discriminazione, che alimentano odio e rancore, ma a favore di politiche sociali nuove ed efficaci sia in Italia che in Europa.

Politiche per il lavoro, per la casa, per i diritti delle donne, per la scuola e a tutela delle persone con disabilità. Politiche di inclusione in materia di immigrazione, contro le diseguaglianze e la povertà.

Da sempre Arci crede che la buona politica debba essere fondata sull’affermazione dei diritti umani, sociali e civili, ed oggi più che mai è arrivato il momento di rimarcarlo con forza.

Diamo vita a una grande iniziativa pubblica. È importante sentirci tutti coinvolti e protagonisti di questo evento, per questo ti invitiamo ad aderire alla manifestazione “L’Italia che resiste” e scendere in piazza con noi di Arci Perugia. Perché c’è bisogno di tutti.

Perché ciascuno di noi è prima di tutto persona.

Un caro saluto.
Arci Comitato Territoriale di Perugia

Leggi tutto...

AIUTACI A SOSTENERE I PRODUTTORI DI MANDORLE PALESTINESI

  • Pubblicato in News
Vogliamo coinvolgervi in questa iniziativa lanciata da CTM Altromercato dove il contributo di ciascuno può essere di fondamentale importanza!

Si tratta di prenotare mandorle palestinesi in un formato speciale da 800gr sottovuoto, a sostegno di uno dei simboli di libertà nella terra di Palestina!

Perché la campagna? Vivere e lavorare nei territori palestinesi è estremamente difficile e incerto; libertà, mobilità di persone e cose, lavoro, infrastrutture e piantagioni, sono limitati da incursioni e soprusi. Il mandorlo è un albero fortemente legato all'identità palestinese quasi quanto l'olivo. Per i coltivatori dei villaggi nei dintorni di Jenin, zona vicino al muro di separazione, i mandorli sono spesso piantati per evitare l'ulteriore confisca dei terreni vicino al muro. Da qualche anno assistiamo a livello nazionale a minori vendite di confetti contenenti le mandorle palestinesi di Parc, a causa della contrazione del mercato delle bomboniere. Per poter dare continuità e nuovi acquisti, è stato immaginato questo momento dedicato al progetto, offrendo a tutti  questo formato speciale.

Si tratta di pregiate mandorle non pelate di grande dimensione, sgusciate, al naturale, senza aromi, né sale aggiunto – varietà Om Al Fahim (https://www.terramadre.info/comunita-del-cibo/coltivatori-di-mandorle-di-jenin/); il costo di ogni confezione è 17,50 € (21,88 al kg).

Chi vuole contribuire può chiamare il 349.3191176 o passare al Cinema Teatro Astra indicando il proprio nome e il numero di pacchetti desiderati. Potrete pagarle alla consegna che avverrà in aprile.

Tempi brevi...la prenotazione va fatta entro mercoledì 6 febbraio!
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Felicità è partecipazione

 

La libertà non consiste banalmente nel fare ciò che si vuole, ma nasce dall’aggregazione tra gli individui, sorge quando ci si sente soggetti attivi nelle decisioni.

Log in or Sign up