Log in

25 APRILE - LIBERAZIONE - MAI PIU' FASCISMI

il 25 aprile rappresenta per la nostra associazione una data importante che quest’anno, nel 70esimo anniversario della Costituzione, abbiamo scelto di dedicare alla raccolta di firme MAI PIU’ FASCISMI. MAI PIÙ FASCISMI è infatti la frase che compare nei materiali grafici che abbiamo preparato (li trovate in allegato) e con cui promuoveremo la Festa della Liberazione 2018.

Manca ormai un mese e mezzo al 2 giugno, data in cui si chiuderà la raccolta firme, e il 25 aprile per sua natura è la data più importante per promuovere questa importante iniziativa antifascista, un’occasione unica per raccogliere il maggior numero di adesioni. È importante che in ogni iniziativa organizzata nei territori venga immaginato un banchetto e che, dove è possibile, si comunichi ai soci l’importanza di questa campagna che vede come capofila delle tante organizzazioni promotrici Arci, Anpi, Cgil.

Come ogni anno, per promuovere al meglio le vostre iniziative territoriali, vi chiediamo di comunicare ciò che avete in programma per il 25 aprile alla mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Approfittiamo dell’occasione anche per informarvi che, nei giorni successivi il 25 aprile, chi avesse moduli già completi può cominciare a inviarli scegliendo se farli recapitare alla sede nazionale dell’Arci all’attenzione di Martina Castagnini o consegnarli alla sede di riferimento territoriale dell’Anpi, tenendo presente che per le operazioni di conteggio è necessario recapitarli entro e non oltre il 18 maggio.

Per ogni altra informazione sulla campagna e per comunicare il numero delle firme raccolte, essenziale per capire come sta andando, non esitate a contattare Martina Castagnini della sede nazionale, anche telefonicamente al numero 0641609268.

Vi ricordiamo che al link http://www.arci.it/index.php/download_file/view/13921/11315/11153/ è possibile scaricare i moduli

Ultima modifica ilMercoledì, 18 Aprile 2018 07:53

Felicità è partecipazione

 

La libertà non consiste banalmente nel fare ciò che si vuole, ma nasce dall’aggregazione tra gli individui, sorge quando ci si sente soggetti attivi nelle decisioni.

Log in or Sign up

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database